Miglio alla curcuma con verdure spadellate

Vota questo articolo
(2 Voti)
Miglio alla curcuma con verdure spadellate

Questa è una preparazione su richiesta... normalmente non mangiamo il miglio da solo ma come ingrediente delle polpette per via della sua insipidità, ma questa volta abbiamo voluto pensare ad un modo di mangiarlo così.

Si compone in due parti.

Tagliate mezza cipolla a dadini e fatela appassire in padella, poi aggiungete il miglio, tostatelo, quindi cominciate ad aggiungere acqua per cuocerlo in stile risotto.

Ci vorranno circa 25 minuti, dopo poco aggiungete la curcuma o lo zafferano per colorare di giallo e profumare il tutto.

Poco prima della fine della cottura sistemate di sapore con del lievito secco in scaglie, gomasio e salsa di soia, in ultimo un giro d'olio a crudo.

Potete aggiungere anche del prezzemolo tritato (proprio all'ultimo)

Nel frattempo prepariamo le verdure con cui lo condiremo, l'altra mezza cipolla tagliata grossolanamente, pomodorini pachino tagliati a quarti, radicchio tagliato grossolanamente e olive nere.

Spadellate velocemente ad alta temperatura partendo dalle verdure che necessitano di maggior cottura e aggiungendo una alla volta le altre, alla fine sistemate di sapore con salsa di soia.

Componente il piatto mettendo prima il miglio, e poi sopra le verdure saltate, come se fosse una "polenta di miglio", mangiando le due parti assieme il poco gusto del miglio non crea problemi e la diversità di consistenze rende il piatto interessante.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.